Comunicazione NON verbale…consigli per l’uso!

20140323-180554.jpg

La comunicazione…questo sconosciuto!
Partendo da un assioma della comunicazione, il primo, che recita “È impossibile non comunicare!”, possiamo affacciarci su un panorama stupendo che è quello della comunicazione relazionale ed emozionale, fatto di tutto ciò che NON È verbale, ma che è anch’esso comunicazione.

Avete mai visto due innamorati su una panchina, seduti un po’ distanti, che si danno le spalle è non comunicano?…a voi cosa stanno comunicando? E tra di loro?

Comprenderete che porre attenzione su questi elementi può essere molto utile nella coppia. Infatti oggi non voglio tediarvi con un sermone sulla comunicazione, ma lasciarvi qualche simpatico consigli da mettere in atto.

Può esservi utile? Non lo so, ma vi invito a leggerli e farci una piccola riflessione.

1. Vi sarà capitato di incrociare lo sguardo con una persona che vi interessa, oppure inconsapevolmente potete interessare a qualcuno, che mette in atto un comportamento seduttivo, cosa si intende per ciò:
Immaginate chi vi sta di fronte avere una posizione molto rilassata, che occupa grandi spazi, se devo rappresentarlo, posso dirvi che è uguale ad un uomo d’affari seduto in modo spavaldo sulla poltrona del suo ufficio…ci siamo quasi vicino, per una donna in modo composto, ma comunque in modo da lasciare ben in vista le gambe (non per forza scoperte).

20140323-180604.jpg

2. Partendo dal presupposto che ognuno di noi dispone del suo spazio relazionale, che è diverso rispetto anche alla situazione, se avvicinate una persona e non tenete conto di ciò, vi può capitare mentre parlate che questa persona tende ad indietreggiare o al punto di utilizzare una scusa per allontanarsi. Questo non attiene al fatto che non desideri intrattenere una conversazione con voi, ma probabilmente non avete avuto quella sensibilità da comprendere che ognuno necessità dei suoi tempi e spazi per comunicare, anche se non verbalmente, quindi in termini fisici.

3. Una persona che ascolta con interesse ciò che dite, sarà protratta verso di voi, con il fare di chi ha escluso l’ambiente circostante, con lo sguardo bloccato da due calamite. Ma attenzione ai suoi occhi, perché le pupille dilatate indicano desiderio…è un riflesso seduttivo automatico (vedi punto 1).

Alla prossima…

Saluti
dr. De Vulvis Maximo

Annunci
Explore posts in the same categories: comprensione, comunicazione

Tag: , , , , ,

You can comment below, or link to this permanent URL from your own site.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...