“Fucarazzo di Sant’Antuono”: rinascita e purificazione tra sacro e profano

20140118-034451.jpg
Notte di Faló, momento magico con riti propoziatori ed un pó scaramantici.
Questa tradizione vuole tra sacro e profano utilizzare il protettore degli animali domestici, appunto Sant’Antuono, anche come momento in cui benedire i propri animali domestici, ma festeggiare e ritualizzare l’allungamento delle giornate, nel senso dell’imbrunire che inizia di nuovo a ritardare dopo il solstizio d’inverno.

Di fronte a questo grande Faló composto da ramoscelli, arbusti, ma anche oggetti dismessi da bruciare si gusta ottima carne, solitamente di maiale.

Si porta a casa una parte di quel fuoco vigoroso, di quel rispetto incondizionato per la tradizione, anche se tra sacro e profano, che puó far scattare tante passioni e tanti divertimenti.

Lasciate che il fuoco, corposo, maestoso, che divampa come forza della natura in tutti i suoi colori: possa condurvi, o l’immagine di esso possa guidarvi, anche solo con la fantasia in un viaggio di passione ardente.

Saluti

dr. De Vulvis Maximo

Annunci
Explore posts in the same categories: tradizioni

Tag: , , , , , ,

You can comment below, or link to this permanent URL from your own site.

2 commenti su ““Fucarazzo di Sant’Antuono”: rinascita e purificazione tra sacro e profano”

  1. Edo Says:

    Anche questo suo post, mi lascia riflettere ampiamente Dottore..

    FUCARAZZO PER RINASCITA E PURIFICAZIONE..
    FALO’..

    Rimanda, in un certo qual modo alla saggezza popolare del Meridione, che comunque e nonostante gli ultimi decenni non rendano giustizia i fatti di cronaca o di condizione sociale, mi riflettere si di un gergo dialettale:

    Ecco perchè, qualche nostro buon conterraneo si lascia andare all’espressione:
    ” MO APPICC’ TUTT’ COS…QUANT’ E’ VER DIO!! ”

    . . . . Sarà mica un messaggio di PURIFICAZIONE, RINASCITA E DISTENSIONE, che noi “superficialmente” interpretiamo come VOLGARE E VIOLENTO?

    😀

    Saluti a lei dr. DeVulvis Maxxxxxxximo!

    Edo

    • dottdevulvis Says:

      Spessore e verità nelle sue parole esimio…

      Ritengo che la tradizione ed il senso comune nelle cose siano i presupposti per indagare e portare la scienza alla riflessione.

      Con Stima
      Maximo


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: