Si può superare un tradimento? Ecco qualche consiglio…

Il tradimento coniugale è una delle cose più dolorose con cui si devono fare i conti, tutto quello in cui si credeva va in frantumi e rimane solo un grande senso di vuoto e di umiliazione. Tradire il partner è una profonda mancanza di rispetto, purtroppo ormai è una prassi abbastanza comune, secondo l’Associazione degli Avvocati Matrimonialisti Italiani, pare proprio che almeno il 55% dei mariti ed il 45% delle mogli hanno tradito il proprio coniuge almeno una volta.

Si può superare un tradimento all’interno del matrimonio? La risposta è “ni”, se ci sono dei figli di solito la persona tradita cerca di andare avanti anche se è impossibile che tutto ritorni come prima. Se i figli non ci sono invece la separazione è la via più semplice ma comunque quasi tutti provano lo stesso a recuperare il “recuperabile”. Quando si scopre un tradimento si innescano tanti sentimenti contrastanti che spaziano dall’odio alla vendetta, dalla rabbia alla gelosia, dalla vergogna al risentimento per poi arrivare anche ai sensi di colpa.

Per superare un tradimento la coppia deve impegnarsi profondamente, il coniuge che ha tradito deve spiegare le cause e tutti i comportamenti che lo hanno spinto tra le braccia di un’altra persona. Chi il tradimento lo ha subito deve cercare di capire e perdonare, senza vergognarsi di fare domande inopportune e senza spaventarsi delle risposte. A volte le coppie vanno avanti pensando di aver superato e perdonato il tradimento per poi rinfacciarsi tutto al primo battibecco.

In una relazione sana l’ex traditore non può espiare all’infinito le sue colpe e il coniuge tradito non può sempre fare la vittima. E’ difficile perdonare un tradimento, ma se è uno, ed è un caso isolato qualche chance concreta c’è. Se i tradimenti sono seriali, meglio chiamare l’avvocato più bravo che conoscete!

Fonte: bloggo.it

Saluti
dr. De Vulvis Maximo

Annunci
Explore posts in the same categories: coppia, Tradimento

Tag: , ,

You can comment below, or link to this permanent URL from your own site.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: